San Michele parrocchia da 90 anni

Quest’anno ricorre il 90° anniversario dalla nascita della parrocchia. Cadeva di gennaio, ma visto che il sito non esisteva ancora, non abbiamo potuto onorarlo. Lo facciamo oggi, approfittando della festa di San Michele, che è la festa della parrocchia, oltre che il patrono del comune di Mondavio.

Mons. Giustino Sanchini, vescovo di Fano dal 1916 al 1937

Siamo nei primi mesi del 1919…
Dall’apertura della fornace laterizi sono ormai passati più di 10 anni, con conseguente sviluppo di abitazioni e famiglie attorno alla fabbrica. Il “Piano di San Michele”, fino a poco prima zona di campagna del comune e della parrocchia di Mondavio, può ora vantare un centro abitato che inizia a diventare di qualche importanza. E, nonostante si sia appena usciti dalla terribile Grande Guerra, tra i sanmichelesi è forte la volontà di richiedere e far ufficializzare una forma di autonomia, tanto che si costituisce un comitato, il quale si fa carico di riportare questo desiderio e questa necessità a S.E. Giustino Sanchini, vescovo di Fano.

A San Michele esiste già da secoli una chiesetta dedicata proprio all’arcangelo, ma dipende dalla parrocchia di Mondavio (ed è officiata, per le celebrazioni “di base”, dal cappellano don Giovanni Uguccioni). Anche in seguito allo sviluppo della nascente frazione, il parroco di Mondavio, l’arciprete don Giovanni Carboni, si ritrova ormai a dover curare un numero di anime decisamente troppo alto (2666, secondo il dato del 10 agosto 1919); ed è lui stesso ad appoggiare il comitato sanmichelese, chiedendo al vescovo di dividere il territorio in modo da formare due parrocchie adeguate al lavoro dei sacerdoti.

Il ricordino di don Giovanni Carboni, parroco di Mondavio dal 1892 al 1942. Da notare la frase “Perché avesse maggior incremento la vita cristiana nella pianura Cesanense volle che la plaga di S. Michele si erigesse a Parrocchia autonoma, privandosi di una parte così eletta del suo gregge.”!

La soluzione individuata dal Vescovo non consiste nella creazione di una nuova parrocchia, bensì nel trasferimento di una già esistente: quella di San Tommaso Apostolo, della città di Fano, che conta un numero di fedeli piuttosto esiguo (circa 300) e che potrebbe essere convenientemente stralciata ed accorpata alle due limitrofe (San Silvestro e San Salvatore). Così stabilisce mons. Giustino Sanchini nella Bolla Vescovile del 1° settembre 1919, definendo anche i confini precisi del nuovo territorio parrocchiale di San Michele (che va dalla “Cirenaica” al confine con Monte Porzio, estendendosi verso la collina fino alle soglie di Valdiveltrica).

Don Attilio Betti, primo parroco di San Michele, nel 1933, ai tempi della costruzione della nuova chiesa.

Ma questo è solo il primo passo burocratico… tanto deve ancora lavorare l’agguerrito comitato sanmichelese per richiedere, sollecitare e ottenere:

  • l’approvazione del Re Vittorio Emanuele – che arriva solo il 23 gennaio 1921 (stranamente di domenica!)
  • …un nuovo parroco! Il mondaviese don Attilio Betti viene nominato il 1° gennaio 1921, ma la notizia viene ufficialmente pubblicata addirittura nel dicembre successivo; e alla fine fa il suo ingresso a più di un anno dalla nomina: il 22 gennaio 1922 (casualmente il giorno del suo compleanno).

Proprio quest’ultima data è considerata il compleanno anche della nostra parrocchia. Da quel giorno iniziano i libri con gli atti parrocchiali e tutti i documenti collegati, che fino a un attimo prima venivano registrati a Mondavio per sanmichelesi e non, ovviamente.

Si potrebbe ricordare questo anniversario in tanti modi, per esempio approfondendo queste vicende appena riassunte, con l’attività del comitato, il ruolo dei sacerdoti, la decisione di trasferire una parrocchia già esistente… Oppure si potrebbe anche parlare di cosa sia accaduto durante questi 90 anni, in un paese che tanto è cambiato nel tempo! Noi vogliamo invece farlo pubblicando un documento, redatto all’epoca da don Giovanni Carboni, parroco di Mondavio, che si accingeva a “cedere” una parte del suo popolo al pastore della nuova parrocchia. E’ praticamente una fotografia della popolazione dell’epoca, una sorta di censimento: l’elenco di tutte le famiglie, con nome del capofamiglia e numero delle persone. Alcune di queste ci sono ancora, altre sono emigrate poco dopo, oppure hanno abitato qui solo per un brevissimo periodo, moltissime poi sono venute in paese nei decenni successivi… ma questa era la situazione anagrafica del territorio della nuova parrocchia di San Michele al Fiume esattamente il 23 gennaio 1922!

Di seguito la trascrizione, fedele all’originale ma… interattiva! Infatti tutti i nomi di persone che siamo riusciti a identificare con certezza, e che sono già state inserite nel grande albero genealogico di paese, sono evidenziati e vi si potranno leggere informazioni passandoci sopra con il mouse. Cliccandoci si aprirà la pagina con i relativi dettagli personali e della famiglia.

– – – – –

Famiglie appartenenti alla Parrocchia di S. Tommaso Ap. in S. Michele di Mondavio, a norma dello Stato d’anime consegnato al nuovo Parroco D. Attilio Betti il dì 23 gennaio 1922

famiglianome capofamigliapersone
1Agostinelli Alberto5
2Agostinelli Americo5
3Agostinelli Attilio3
4Agostinelli Ermanno4
5Aguzzi Ved. Elvira3
6Aguzzi Giuseppe8
7Allegrezza Adelino5
8Aloisi Angelo9
9Amatista Gino6
10Ambrosini Luigi5
11Anicini Francesco4
12Ansuini Giuseppe9
13Antinori Luigi6
14Bacchiocchi Gaetano4
15Bacchiocchi Ved. Anna4
16Bacchiocchi Sebastiano10
17Baldisserri Luigi15
18Barbadoro Cesare con De Angelis Adolfo14
19Barbadoro Luigi6
20Barbadoro Tommaso8
21Belli Guglielmo1
22Bellogi Antonio6
23Berti Ved. Anna4
24Betti Vincenzo11
25Bettini Giovanni18
26Bettini Giuseppe6
27Biagetti Igino5
28Biagiarelli Davide4
29Bigelli5
30Bindelli Giuseppe5
31Bocchini Antonio5
32Bocchini Davide5
33Borgacci Ved. Ersilia9
34Borselli Giuseppe3
35Bracci Pietro9
36Brunetti Angelo3
37Brunetti Davide con Andreini Francesco13
38Brunetti Giovanni5
39Brunetti Vincenzo8
40Bucci Adamo3
41Bufarini Paolino2
42Buzzetti Giuseppe6
43Buzzetti Pietro6
44Campolucci Ved. Giovanna3
45Canestrari Ved. Angela3
46Carboni Tito12
47Cardinali Pietro8
48Cardoni Giovanni6
49Carloni Ved. Vilelma5
50Cerisoli Giuseppe3
51Cervasi Ved. Palma2
52Ciaramicoli Pietro3
53Clini Antonio7
54Conti Elvidio5
55De Angelis Paolo7
56Della Santa Alessandro3
57Della Santa Eugenio3
58Diotallevi Ved. Marianna1
59Domenichetti3
60Dominici Angelo6
61Donnini Domenico3
62Donnini Luigi7
63Evangelisti Pietro4
64Falcinelli Pietro9
65Franceschini Luigi2
66Frattini Agostino4
67Frattini Francesco5
68Frattini Mariano2
69Gabbianelli Giovanni5
70Galli Nazareno6
71Gargamelli Secondo7
72Gasparini Angelo11
73Gaudini Fortunato8
74Ghetti Crescentino6
75Giacomelli Alfonso3
76Giacomelli Ubaldo2
77Giambattistoni Adolfo7
78Giombi Donadio4
79Giovagnoli Domenico1
80Giovagnoli Ved. Teresa3
81Giuliani Luigi4
82Grilli Urbano3
83Grottaroli Sante7
84Guerra Ved. Maria1
85Landini Antonio4
86Livi Mariano5
87Luzietti Guglielmo5
88Magini Cesare16
89Magini Gaetano3
90Mancini Vincenzo8
91Marcantognini Angelo5
92Marcantognini Giovanni5
93Marcantognini Luigi10
94Marcantognini Nicola8
95Marcantognini Ved. Maria5
96Marcantognini Ved. Palma9
97Marcelli Mariano10
98Marchetti Giulio9
99Marchionni Aldebrando3
100Mariani Ved. Costanza4
101Mattioli Vito11
102Maughelli Tommaso7
103Mazzanti Giuseppe5
104Meletti Arturo5
105Menchetti Gherardo8
106Micci Domenico4
107Micci Ved. Anna3
108Micci Ireneo7
109Micci Mariano11
110Micci Nazareno3
111Micci Sante5
112Micci Secondo5
113Minucci Cesare2
114Montanari Domenico Alessandro4
115Montanari Michele5
116Montironi Agostino4
117Muleri Luigi8
118Paialunga Domenico5
119Panaroni Procolo4
120Pandolfi Renato2
121Pascucci Giuseppe6
122Petroni Nazareno5
123Pierfederici Tarquinio e Tito13
124Piergiovanni Attilio3
125Piersanti Giovanni e Pietro12
126Piersanti Giuseppe e Paolo4
127Polverari Antonio 8
128Polverari Alessandro e Cesare 15
129Polverari Emilio 3
130Pompili Costanzo 7
131Pongetti Attilio4
132Priori Adolfo8
133Priori Ved. Teresa3
134Priori Urbano6
135Riccardi Gioacchino5
136Ricci Pasquale10
137Ricci Teresa - Maestra di S. Michele3
138Rosini Gaspare4
139Santini - Ravizzone14
140Savelli Eugenio3
141Savelli Giuseppe3
142Sebastianelli Ved. Maria di Giacinto6
143Sebastianelli Giovanni fu Crescentino8
144Sebastianelli Giovanni fu Giuseppe 6
145Secchiaroli Giovanni e Cesare12
146Secchiaroli Ved. Maria4
147Serfilippi Ved. Luigia di Alessandro4
148Serfilippi Ved. Annunziata 5
149Serrani Luigi 2
150Spadaccini Luigi e Serafino 10
151Spadoni Antonio e Bartolomeo5
152Spadoni Ved. Maria di Girolamo3
153Spinaci Ved. Annunziata3
154Spinaci Ved. Elisa10
155Spinaci Gaetano4
156Spinaci Ved. Maria9
157Spinaci Pino2
158Spinaci Rino3
159Spinaci Urbano6
160Storoni Giovanni4
161Tarini Alessandro6
162Tassi Ved. Annunziata1
163Tomasetti Luigi10
164Torelli Luigi14
165Tranquilli Ved. Adele4
166Troiani Pietro e Domenico14
167Troiani Sante7
168Ugolini Zaira1
169Ventura Francesco7
170Venturini Antonio8
171Venturini Luigi6
172Vitaletti Giuseppe3
173Zacchilli Luigi7
174Zandri Luigi3
Totale anime1022
175 (126 bis)Piersanti Palma Ved. di Edoardo5
176Famiglia del Parroco
1. Betti D. Attilio fu Mariano e fu Aguzzi Luigia, nato a Mondavio il 22 Gennaio 1888
2. Tontini Attilia di Domenico e di Bacchiocchi Palma nata in Orciano (S. Silvestro) il 10 Febbraio 1892. Inserviente.
3. Pagnanini Palma fu Sante e fu Grancicchia o Stronati Pasquala, nata a Civitanova il 4 Agosto 1839 = evvi anche altra data cioè 19 Marzo 1834 = Ved. di Bacchiocchi Francesco, prozia di Attilia.

– – – – –

Sono dunque 176 famiglie e 1030 persone gli abitanti di San Michele nel 1922 (mentre alla parrocchia di Mondavio restano circa 1600 anime). Saltano all’occhio le famiglie molto numerose tipiche dell’epoca e… alcune giovani vedove di guerra.

Oggi la parrocchia di San Michele è molto più grande, contando 2205 abitanti, e il bilancio con Mondavio, 1315 abitanti, si è decisamente ribaltato. Di certo per arrivare a questi numeri bisogna assortire le persone in famiglie più piccole e molto più numerose di un tempo!

Buon anniversario e patrono a tutti, sanmichelesi vecchi e nuovi!!

Piero e Tamara

Fonti: il documento trascritto è conservato nell’archivio parrocchiale di Mondavio, faldone 7°, busta 58; nella stessa c’è anche un foglio con il numero di persone abitanti nella parrocchia nel 1919. Nel faldone 3°, busta 79, sono invece conservate le copie della bolla vescovile di creazione della parrocchia e del regio decreto. E’ stato poi possibile consultare la bolla di nomina del nuovo parroco presso l’archivio diocesano di Fano (“Collationes” – anno 1921), dove si sono potuti leggere anche i “Bollettini Ufficiali per la Diocesi di Fano”, che parlano della questione nel numero 44 di novembre 1920 e nel 56-57 di novembre-dicembre 1921. Nell’archivio parrocchiale di San Michele al Fiume infine si sono reperiti:
– il numero 2-anno VI, del 25/09/1972, del giornalino parrocchiale “Regina Pacis”, che titola “La nostra Parrocchia: 50 anni di vita”;
– ovviamente i registri parrocchiali;
– la interessantissima cartella “Pratiche per l’Istituzione della Parrocchia in S. Michele”, dove è conservato tutto il carteggio del comitato di sanmichelesi.
I dati demografici di oggi sono tratti dal sito internet della Diocesi di Fano, pagina “Annuario Diocesano”.

Come avete potuto vedere la maggior parte dei capifamiglia è già collocata nell’albero genealogico di paese. Però molti non hanno ancora un volto…. scriveteci per inviarci foto! Le aggiungeremo molto volentieri!!

Questa voce è stata pubblicata in Approfondimenti e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a San Michele parrocchia da 90 anni

  1. Matteo scrive:

    Questo articolo è bellissimo. Grazie agli autori, avete ricordato un importante pezzo di storia altrimenti dimenticato.

  2. Pingback: Il Censimento del 1936 | sanmichelealfiume.it

Lascia un commento

Il commento verrà pubblicato nel sito, qui in fondo a questa pagina, così come il "nome", inserito nell'apposito campo, che apparirà come intestazione dell'intervento, in evidenza.
E’ obbligatorio fornire il nome e l’indirizzo email (campi contrassegnati *) per avere la possibilità di commentare. Quest'ultimo non verrà pubblicato, ma potrà essere utilizzato dai gestori del sito per rispondere in privato al commento.
Per ulteriori dettagli si veda l'informativa sulla privacy.